Satellite artificiale

Vieste
Agosto 2021 Grande Muralismo


All'interno della grotta di Paglicci esistono pitture e incisioni di 10.000 anni fa. Oltre a cavalli e bovini si trovano disegni atipici come un nido di uccelli con uova e un serpente (forse) intento a cibarsene, e un profilo di pinguino, animale che in epoca paleolitica viveva sulle coste pugliesi. Interpretando tali immagini cerchiamo di comprendere come viveva e pensava l'uomo preistorico. 
Oggi, i bambini di Vieste hanno disegnato su fogli delle immagini del loro mondo, poi riportate su muro; questi segni sono in attesa di osservatori del futuro che proveranno a interpretarli.
L'uomo è un “satellite artificiale” in grado di immaginare, rappresentare e trasmettere informazioni; il disegno può essere lo strumento di trasmissione verso il futuro.




A cura di:

Foto:

Cesare Bettini

Adrian Lungu


Opere correlate: